Voti, Commenti e Esperienze utente
Dai una valutazione (da 1 a 5)
0.000
Luogo
2922 Via Fontana
81 Via Francesco Mormino Penna
182 Via Etna
19 Via Umbria
Contrada Camparao
2762 Corso Umberto Ⅰᵒ
91 Via Luigi Pirandello
151 Via Venezia
334 Via Carlo Alberto
Strada Belvedere
65 Via Giardino

Ciascuna, mucatoli

mucatoli

Prodotto inserito nell’elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT)

Tipologia PAT : Paste fresche  e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Area di Produzione: Comuni dellArea Iblea.

Scheda tecnica del prodotto agroalimentare tradizionale (P.A.T)

Territorio interessato alla produzione: Comuni: Area Iblea.

Descrizione sintetica del prodotto: Dolce ripieno con fichi secchi, frutta secca, cannella, scorza d’arancio e miele, confezionato a forma di fiocco.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura: Lavorazione della semola di grano duro con zucchero e sugna per la formazione della sfoglia sottile dea cui si ritagliano dei quadrati di circa 10 cm.

Preparazione del ripieno con fichi secchi, mandorle, e noci tritate, buccia d’arancia e cannella impastate con  il miele. Formate delle spolette si pongono al centro dei quadrati di sfoglia, si copre con la pasta, si da la forma e si pinzettano con le dita per chiudere le estremità. Dopo si mettono nel forno.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione e il condizionamento: Impastatrice, raffinatrice, sfogliatrice, spianatoio in marmo, forno.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura: Laboratori di pasticceria attrezzati secondo le normative vigenti in materia igienico-sanitaria.

Elementi che comprovino che le metodologie siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni: L’attuale titolare della pasticceria Corsino (quinta generazione della famiglia che nel 1889 iniziò l’attività di dolceria) continua a proporre questo dolce che la nonna aveva personalizzato confezionandolo a forma di fiocco. Lo stesso dolce si ritrova infatti più comunemente a forma di tubo: così a Palazzolo Acreide col nome appunto di ciascuna (che pare derivi da ciascu, cioè fiasco, recipiente), e nel vicino paese di Buscemi dove invece è chiamato saschitedda o sciaschitedda, e a Modica dove si chiama mucatuli, invece a Palermo nucatuli.

Fonte Schede Pat: Regione Sicilia 

Inserimento scheda: Ignazio Caloggero

Contributi informativi:  Web, Regione Sicilia

Nota: Il popolamento delle schede della Banca dati Heritage, procede per fasi incrementali: catalogazione, georeferenziazione, inserimento informazioni e immagini. Il bene culturale in oggetto è stato catalogato, ed inserite le prime informazioni. Al fine di arricchirne i contenuti informativi sono graditi ulteriori contributi, se lo desiderate potete contribuire attraverso la nostra area “I Vostri Contributi

Nota esclusione responsabilità

Informazioni sulla geolocalizzazione e sul tragitto per raggiungere il luogo
Visualizza il luogo con Street View (se presente). Pertinente solo se riferito a beni tangibili con indirizzo associato.
Luogo
Invia una comunicazione all'autore della pubblicazione
[contact-form-7 id="18385"]